AMORE

POSTATOMICO









Un Film di VINCENZO CAIAZZO

Tra finzione e realtà, tra presente e immaginario, le vicende della giovane Titti si mescolano a quelle di Mileva, l’eroina del fumetto che sta disegnando.

Persone e personaggi si muovono nelle giornate e animano le tavole di Amore Postatomico cercando di arginare da una parte l’aridità dei sentimenti dall’altra e la sterilità di una terra che non dà più frutti.

Su entrambi i piani si combattono guerre contro il controllo, la sopraffazione, la logica del più forte alla ricerca di una giustizia che spesso tarda ad arrivare, ma che quando lo fa è pronta a rimettere tutto in discussione.



GIFFONI FILM FESTIVAL

30 Luglio 2022 - Ore 10.30 > EVENTO SPECIALE

Il regista Vincenzo Caiazzo parteciperà al Festival Internazionale del Cinema di GIFFONI per presentare in anteprima mondiale il suo ultimo film AMORE POSTATOMICO, insieme a Virginia Apicella, Ludovico Girardello, Yoon C. Joice, Titti Nuzzolese e Davide Marotta.


Vincenzo Caiazzo | REGIA

Nel 2004 vince il concorso per accedere al progetto Fandango per un Laboratorio di regia e produzione tenuto dal produttore Domenico Procacci, con la partecipazione dei registi Paolo Sorrentino, Matteo Garrone, Guido Chiesa, Emanuele Crialese, Daniele Vicari, lo scrittore Alessandro Baricco, e i produttori Nicola Giuliano e Gianluca Arcopinto. Nel 2005 consegue la Laurea in Discipline dell’Arte e dello Spettacolo presso l’Università di Bologna. Realizza “La Fondue” il primo cortometraggio prodotto dalla nota società di produzione Fandango, in onda sull’emittente Sky Cinema autore per 6 mesi di programmazione. Nel 2006 compone le musiche del documentario “Nichi” di G. Arcopinto, vincendo il premio Napoli Cultural Classic come miglior colonna sonora. Nel 2008 realizza “Rum & Coca”, primo cortometraggio in pellicola prodotto da EWC2001. Nel 2010 realizza il mediometraggio “La città della pioggia” vincendo premio speciale Cineclub Fiori di Fuoco al Festival di Lecce. Nel 2012 realizza il corto “Specchi riflessi” vincendo il premio Arci al Festival Visioni Italiane Bologna. Il corto “The Hyperrealism theory” partecipa allo Short film corner del Festival di Cannes 2015. Nel 2016 realizza “Dogs, naso di cane”, cortometraggio sugli amici a quattro zampe presentato all’Ischia Film Festival. Nel 2018 realizza la sua opera prima “Il diario di Carmela” ottenendo importanti riconoscimenti e premi, tra i quali il prestigioso Premio "Ermanno Olmi" come miglior Film al 23° Gallo Film Festival 2019. Nel 2021 realizza, in collaborazione con RAI Cinema il Film AMORE POSTATOMICO, selezionato, come Film fuori concorso, alla 52° Edizione del Giffoni Film Festival, quale Evento Speciale.


MEDIA GALLERY